Economia

Via libera del Cdm al Pnrr, entro domani sarà inviato a Bruxelles

Milano, 29 apr. (askanews) - Il Consiglio dei ministri ha approvato il Piano nazionale di ripresa e resilienza, che dovrà essere inviato a Bruxelles entro domani. Anche il fondo complementare da trenta miliardi di euro ha avuto il via libera del Cdm dopo un confronto con le Regioni, Anci e Upi.

Via libera anche al decreto proroghe che non contiene però interventi sulle concessioni balneari che saranno, secondo quanto si apprende, oggetto di un provevdimetno ad hoc.

Come previsto non entra nel provvedimento neanche la proroga dello sospensione delle cartelle esattoriali, in scadenza il 2 maggio. La misura è ancora oggetto di valutazione anche per quanto riguarda l'ammontare delle coperture e la possibilità di introdurre un riavvio selettivo e progressivo della riscossione.

Tra le misure previste nella bozza entrata in Consiglio, la proroga del regime emergenziale dello smart working fino a fine anno nella PA anche se con la fine dell'obbligo del 50%.

Riproduzione riservata ©
loading...