Economia

Uomo incriminato in Portogallo per la scomparsa di Maddie McCann

Roma, 22 apr. (askanews) - Un uomo tedesco è stato incriminato in Germania su richiesta del Portogallo per il caso di Madeleine McCann, detta Maddie, la bambina inglese che scomparve quindici anni fa dall'albergo dove era in vacanza con la famiglia; un caso che commosse il mondo.

L'uomo, Christian Brueckner, noto in Germania come Christian B. per via delle rigide leggi sulla privacy, è già in carcere in Germania per uno stupro commesso in Portogallo nel 2005. Le autorità tedesche affermano da tempo di avere delle prove anche nel caso di Maddie.

La piccola non aveva ancora quattro anni il 3 maggio 2007 quando scomparve di sera dalla camera d'albergo di un resort di Praia da Luz, cittadina balneare nel sud del Portogallo; i genitori erano a cena con amici nello stesso complesso. Jerry e Kate McCann furono anche messi sotto inchiesta.

In Portogallo le indagini durarono 14 mesi prima di essere archiviate. Sono state riaperte cinque anni dopo.

Ma solo nel 2020 c'è stata un'accelerazione quando la procura di Brunswick in Germania, dopo aver effettuato perquisizioni in una casa presso Hanover, ha dichiarato di avere la certezza che la piccola Maddie fosse morta e che sospettava di un uomo. Christian Brueckner all'epoca della scomparsa di Maddie viveva a pochi chilometri da Praia da Luz; di lui si sa che è in carcere in isolamento.

Riproduzione riservata ©
loading...