Economia

Stefani: disabilità, spazi sociali siano inclusivi dall'origine

Milano, 17 feb. (askanews) - E' fondamentale costruire comunità coese e sostenibili: una risposta concreta a questa domanda arriva dalle soluzioni social tech, ovvero da quelle tecnologie in grado di risolvere problemi sociali e ambientali, come le soluzioni proposte da numerose realtà che hanno partecipato all'edizione 2022 del Social Innovation Campus di Fondazione Triulza.

Lo conferma anche il ministro per le Disabilità, Erika Stefani, che ha partecipato alla premiazione del Contest Social tech riservato alle cooperative ad alto impatto sociale e ambientale. "Occorre una vera collaborazione tra le istituzioni, il terzo settore e le imprese, così come come le tante le startup e cooperative che hanno partecipato ai due Contest Social Tech, è fondamentale per costruire veramente nuove comunità coese e sostenibili - ha detto il ministro - La progettazione degli spazi sociali, dei cicli di produzione e dell organizzazione del lavoro deve essere di default anche inclusiva, superando quindi la logica antiquata dell "adattamento a posteriori", come se le persone con disabilità fossero una parte "in più" della società e non parte integrante. Quindi tutti i vari progetti di inclusione, tradotti poi nel concreto in iniziative come la vostra, che vedono tra l altro i giovani come protagonisti, sono conquiste. Conquiste che vanno giustamente celebrate e considerate best practices".

Numerose le startup, le organizzazioni profit e non profit, e i progetti innovativi ad alto impatto sociale che hanno preso parte al Campus 2022 dando vita all articolato programma di confronto. Tra le tante tematiche al centro delle proposte anche la sicurezza alimentare, riconosciuta - come ha detto Maurizio Gardini, presidente di Confcooperative e Fondo Sviluppo - come la prima e più importante sfida del sistema produttivo agroalimentare. "La sicurezza alimentare, non solamente in termini qualitativi, ma anche in termini quantitativi, insieme con la sostenibilità sono le nostre sfide, le sfide che l agroalimentare ha davanti a se - ha spiegato Gardini - Sappiamo che le caratteristiche produttive nei decenni dal dopoguerra in avanti sono troppo poco sostenibili e ci obbligano a nuovi paradigmi. Sappiamo che la troppa chimica e la troppa acqua hanno portato a dissesti; ma sappiamo anche che la riduzione forte di chimica e acqua porterà ad una riduzione forte di quantità di prodotto alimentare. Noi abbiamo l obbligo di garantire ad un mondo che cresce la quantità di cibo necessaria. Anche perché non possiamo condannare la parte più fragile e più debole dell umanità a morire di fame. La fame nel mondo è un problema gravissimo ancora del tutto presente nel nostro villaggio globale".

La partecipazione di oltre 6000 persone tra studenti, cooperatori, terzo settore, imprese tecnologiche, finanza, università, ricerca e istituzioni,agli eventi del Social Innovation Campus, conferma il ruolo ricoperto dall evento di Fondazione Triulza in Mind di laboratorio per la sperimentazione di nuovi modelli di innovazione e di sviluppo dell ecosistema delle città del futuro.

Il programma culturale del Social Innovation Campus 2022 è stato organizzato da Fondazione Triulza insieme al comitato scientifico della Social Innovation Academy, presieduto dal professore Mario Calderini di Tiresia - Polimi, e ai partner Arexpo, Lendlease, IRCCS Istituto Ortopedico Galeazzi, Human Technopole e Università degli Studi di Milano (official partner); Coopfond - Legacoop, Fondo Sviluppo - Confcooperative, Umana, UniCredit (main sponsor); con il sostegno di UnipolSai; con Astrazeneca, CAP, CVING, EPSON, MM, Planet Smart City, Valore Italia e WINDTRE (sponsor); Mimesi (sponsor tecnico). Regione Lombardia è partner istituzionale. Con il patrocinio di ASviS, Citta Metropolitana di Milano e Comune di Milano.

I content partner sono stati, tra gli altri: ACRA, AVIS, Altroconsumo, Cariplo Factory, Consorzio Nazionale CGM, CSV Net Lombardia, CSV Milano, Distretto 33, Salone CSR e dell innovazione Sociale, ENAIP Lombardia, European Commission - JRC, , Fondazione Cariplo, Fondazione di Comunità Milano, Fondazione Italiana Accenture, Fondazione Social Venture Giordano Dell Amore, ManagerItalia, Net- NuovEnergie Teleriscaldamento, Rotary Club Milano Cordusio, SCC Innovation Hub & Living Hub Network. Media partner: Nòva24-ILSole 24 Ore, Askanews, Vita.

Riproduzione riservata ©
loading...