Economia

Soluzione Tasse, con Yuxme soluzione per piccole partite Iva

Roma, 21 giu. (askanews) - Il Gruppo Soluzione Tasse lancia Yuxme, un nuovo software gratuito per aiutare le partite iva in regime forfettario a gestire il passaggio alla fatturazione elettronica che la recente normativa ha fissato come obbligatorio a partire dal 1 luglio 2022.

Per professionisti e piccoli imprenditori individuali che tra pochi giorni si troveranno dunque alle prese con la necessità di inviare le proprie fatture in modalità elettronica tramite il Sistema di Interscambio SDI, Yuxme rappresenta una soluzione, come conferma Gianluca Massini Rosati, presidente e AD del Gruppo, che su questo progetto ha deciso di impegnarsi in prima persona guidando il team di lancio:

"Dal primo luglio entra in vigore la fatturazione elettronica ance per le partite Iva in regime forfettario, quelli che di fatto erano stati esclusi nel 2019 e ci sono quindi 4 milioni di persone tra ditte individuali e liberi professionisti che sono ormai oggetto di questo obbligo, alcuni subito,quelli che hanno superato i 25 mila euro di ricavi nel 2021 e poi altri a partire dal 2023. L'obbligo di fatturazione elettronica ha portato anche vantaggi indirzzandoci verso la digitalizzazione in contabilità snellendo alcuni processi contabili delle imprese. Noi abbiamo deciso di stare vicini alle piccole partite Iva, ai liberi professionisti, ai piccoli imprenditori. Abbiamo quindi creato questa piattaforma Youxme cercando di farla in modo completamente gratuito, quindi tutti gli adempimenti per la ricezione e l'invio delle fatture elettroniche saranno disponibili a questi professionisti in modo totalmente gratuito".

Si tratta di una versione semplificata dell'intelligenza artificiale che in questi anni ha già aiutato migliaia di aziende e commercialisti nella gestione contabile. In Yuxme dunque c'è il meglio di quattro anni spesi in ricerca e sviluppo sull'AI applicata alla contabilità italiana, resa semplice e alla portata di tutti. E nel caso l'AI non fosse in grado di rispondere, l'utente avrà comunque a disposizione un team di consulenti che risponderanno entro 24 ore. L'obiettivo ora è di raggiungere 100 mila utenti attivi entro settembre.

Riproduzione riservata ©
loading...