Economia

Scattati nuovi dazi Usa, la Cina annuncia contromisure

  • 01:16

Roma, 10 mag. (askanews) - Sono scattati stanotte i nuovi dazi sui prodotti cinesi decisi dal presidente Donald Trump su beni del valore di 200 miliardi di dollari. La Cina ha immediatamente replicato annunciando in una dichiarazione che è costretta a mettere in campo "contromisure" senza precisare per il momento quali saranno. Una situazione che ha visto i mercati asiatici reagire con andamenti contrastati (Tokyo in ribasso, Shanghai e Hong Kong in rialzo).

Proseguono intanto i negoziati in corso a Washington. Restano sui mercati le speranze di un accordo commerciale all'ultimo minuto.

"Gli Stati Uniti - ha detto il portavoce del ministro per il commercio cinese, Gao Feng - ci hanno etichettati, hanno detto che tornavamo sulla nostra parola data, accusandoci di cambiare le carte in tavola. Molte promesse sono state imposte alla Cina, la parte cinese considerà la credibilità un valore e ha mantenuto le sue promesse, è sempre stato così".

"Arriva oggi una delegazione di grandi gruppi guidata da uno degli uomini più rispettati e dai più alti funzionari della Cina - ha detto il presidente americano Donald Trump -. Vedranno cosa fare, ma la nostra alternativa è eccellente, è un'alternativa di cui ho parlato per anni".

Riproduzione riservata ©
loading...

Ultime dalla sezione