Economia

Salone della CSR: assegnati i riconoscimenti del Premio Impatto

Milano, 4 ott. (askanews) - Un premio alla capacità delle imprese di misurare, e quindi dare evidenza condivisa, i risultati raggiunti con l'impegno sugli obiettivi di sostenibilità: è il "Premio Impatto", lanciato dal Salone della CSR e dell'innovazione sociale in occasione della decima edizione del più importante evento nazionale dedicato alla responsabilità sociale d impresa. "L'idea di lanciare il Premio Impatto nasce dalla volontà di aiutare le organizzazioni, profit e no profit, a fare bene, a contribuire alla soluzione dei problemi sociali e ambientali; ma anche poi a misurare i risultati di quanto fatto - spiega Rossella Sobrero, del COmitato organizzatore del Salone della CSR - Quindi ci auguriamo che possa essere un piccolo contributo per far crescere la cultura della misurazione che, come sappiamo, in Italia al momento è molto scarsa".

I riconoscimenti per la prima edizione del Premio Impatto sono stati assegnati a tre organizzazioni non profit: AIL- Associazione Italiana contro le leucemie; Fondazione Comunità di Messina e Fondazione Banco Alimentare. E a tre imprese profit: Jointly, Lendlease e Conceria Nuvolari. "Abbiamo grandi imprese, che sono per così dire già strutturate e anche più abituate a gestire indici e strumenti di valutazione - prosegue Sobrero - Ma anche imprese di dimensioni più piccole che hanno compreso l'importanza di misurare l'impatto. Diciamo quindi che non ci sono settori più sensibili di altri; ci sono invece singole realtà più avanti di altre. Dal punto di vista invece degli enti del terzo settore è stato positivo ricevere candidature da realtà molto diverse. Abbiamo fondazioni di comunità, realtà di volontariato, e quindi soggetti con tipologia di organizzazione molto diversa tra di loro" .

I vincitori del Premio Impatto sono stati selezionati tra 89 candidati che hanno presentato progetti di sostenibilità realizzati tra il 2019 e il 2021. Ai vincitori sono stati consegnati sei oggetti iconici realizzati da "Vaia" con il legno recuperato dopo la tempesta devastante che ha colpito le Dolomiti nel 2018.

Riproduzione riservata ©
loading...