Economia

Rostan: Appello a Draghi per nuove assunzioni in Sanità

Napoli, 30 mag. (askanews) - Procedere presto a nuove assunzioni nel settore Sanità per dare concretezza agli indirizzi e investimenti del Pnrr: è l'appello lanciato da Michela Rostan - vicepresidente della Commissione Affari sociali della Camera dei Deputati - nel corso del "First Naples Healthcare Summit" che si è svolto nel capoluogo campano. "Questo è il grido d'allarme che noi oggi vogliamo lanciare - ha detto Rostan - Rivolgiamo un appello al governo Draghi affinché si intercettino tutte le risorse disponibili per colmare la carenza di personale sanitario. Se da un lato il Pnrr pre-vede la realizzazione delle 'case della comunità', degli 'ospedali della comunità' e di centrali operative territoriali certa-mente queste strutture non possono funzionare senza personale. Allora attenzione a non creare ulteriori cattedrali nel deserto".

"First Naples Healthcare Summit", lanciato da un Comitato scientifico coordinato dal professor Luigi Mansi, coordinatore della sezione Salute e Sviluppo del Cirps - Centro Interuniversitario di Ricerca per lo Sviluppo sostenibile - si pone come obiettivo di indicare Napoli come laboratorio e capitale della 'Medicina sostenibile'. "Napoli può diventare, e questo evento è il primo passo in questa direzione, la capitale di una Medicina sostenibile che sui tre pilastri principali della equità, dell'economia, dell'ecologia - ha detto Mansi - Equità, perché la salute è un diritto di tutti; economia, per-ché se è vero che la salute non ha prezzo è vero anche la sanità ha un bilancio e quindi bisogna fare valutazioni di priorità che tengano in considerazione tutti, compresi i più deboli; ecologia intendendo con questo termine un concetto ampio che consideri la salute come espressione di un one-health dove l'ambiente è la componente fondamentale, determinante è la prevenzione e la diagnosi precoce per una azione terapeutica più dolce".

"Napoli è crocevia strategico del paese che verrà, dell'Europa del futuro e dispone di una rete di eccellenze del sapere di qualità e dell'organizzazione capace di farsi conoscere riconoscere in tutto il mondo come eccelsa - ha ribadito Rostan - Noi dobbiamo ri-partire dal mezzogiorno per lanciare una sfida di competitività. E questa è una prima edizione di studio di riflessione di approfondimento che certamente diventerà un appuntamento annuale".

I lavori del Summit si sono sviluppati in sei tavole rotonde precedute da una 'lectio magistralis' del professore Paolo Ascierto direttore dell'Unità di Oncologia dell'Istituto tumori Fondazione Pascale di Napoli.

Il Comitato scientifico del "First Naples Healthcare Summit" - coordinato dal professor Luigi Mansi - è composto dai pro-fessori Paolo Ascierto (IRCCS Fondazione Pascale), Mariano Fusco (ASL Napoli 2 Nord,) Antonio Giordano (Breast Onco-logy Center), Francesca Polverino (Baylor College of Medicine), Lisa Bodei (Memorial Sloan Kettering Cancer Center) e Franco Rossi (Università degli Studi della Campania "L. Vanvitelli".

Riproduzione riservata ©
loading...