Economia

Porsche Taycan, la trazione posteriore debutta nell'era elettrica

Milano, 5 apr. (askanews) - "Porsche porta in Italia l'attesa Taycan a trazione posteriore, l'entry level della 100% elettrica di casa Porsche. Taycan è già un modello estremamente apprezzato, in Italia è il quarto più venduto e per il 2021 l'obiettivo di raddoppiare le vendite dello scorso anno".

La Taycan a trazione posteriore ha un prezzo di attacco di 86mila euro, a differenza delle altre versioni ha un solo motore sull'asse posteriore con cambio a due velocità, ed è configurabile con due pacchi batterie da 79 o 93 kW con potenze di 326 e 380 CV, che aumentano di un centinaio circa (408CV e 476CV) con l'overboost e la funzione Launch Control. L'accelerazione 0-100 km/h avviene in 5,4 secondi mentre la velocità è di 230 km/h in entrambe le configurazioni.

"La Porsche Taycan è costruita sullo stesso pianale dell'Audi e-Tron GT e ha un baricentro molto basso infatti si ha la sensazione di essere attaccati alla strada. Anche la distribuzione dei pesi è ottimale grazie al fatto che la batteria è posizionata fra i due assali e questo consente di avere un ottimo handling nonostante il peso della vettura che è superiore alle due tonnellate di cui 600 chili solo di batteria".

La Taycan a trazione posteriore dà il meglio di sé nei percorsi misti dove si apprezza la grande precisione delle sterzo in fase di inserimento curva, mentre per controllare il rollio è disponibile come optional il sistema Pdcc Sport. A gestire la dinamica di guida ci pensa il sistema Porsche 4D Chassis Control che legge tutte le centraline della vettura per avere sempre un assetto ottimale.

Il pacco batterie della Taycan, con architettura a 800 volt, ha un'autonomia pari a 431 km per la versione base, mentre con la Performance Battery Plus si può arrivare fino a 484 km. Molto però dipende dallo stile di guida e dalla mappatura che si utilizza fra le quattro disponibili e selezionabili con la rotella posta in basso a destra sul volante. Con il model year 2021 è stata introdotta la funzione Plug&Charge che permette di effettuare le ricariche nelle colonnine abilitate senza bisogno di app o carte.

"Per entrambe le batterie della Taycan c'è la ricarica super veloce. Questo vuol dire che si può recuperare dal 5 all'80% alla ricarica in 22 minuti mentre bastano 5 minuti per recuperare 100 chilometri di autonomia".

Con l'ultimo aggiornamento software, Porsche ha introdotto altre funzioni come gli aggiornamenti over the air e le FoD ovvero servizi di comfort e assistenza on demand attivabili direttamente dalla vettura.

"Un'altra novità è rappresentata dallo Smartlift che è una funzione che permette di alzare la vettura quando ci sono degli ostacoli a terra oppure sulle lunghe percorrenze autostradali di mantenere il miglior compromesso fra performance e aerodinamica". La Porsche Taycan a trazione posteriore è già disponibile dai concessionari ed è acquistabile anche con la formula Taycan Flex Leasing con la possibilità di restituire la vettura dopo 6 mesi. In base a una simulazione Porsche per una Taycan da 105mila euro, il costo della rata mensile è di 826 euro.

Riproduzione riservata ©
loading...