Economia

Philip Morris, a Taranto il Digital information service center

Taranto, 6 nov. (askanews) - Philip Morris inaugura a Taranto il Digital information service center. Il complesso è stato presentato durante l'incontro "Le filiere integrate per il rilancio del Paese", organizzato in collaborazione con The European House - Ambrosetti.

Il Philip Morris DISC, è un avanzato centro di assistenza rivolto ai consumatori italiani dei prodotti senza combustione, e sarà gestito da un'azienda leader nel ramo dei servizi digitali al consumatore. Impiegherà fino a 400 persone a regime nel 2021. L'investimento complessivo pluriennale ammonterà a circa 100 milioni di euro, come ha spiegato Marco Hannappel, presidente e amministratore delegato di Philip Morris Italia: "L Italia è un paese centrale nella strategia globale di Philip Morris che ha una visione di un futuro senza fumo: è qui che sono partiti i prodotti di nuova generazione nel 2014. E' qui che è stato creato il più grande stabilimento al mondo per i prodotti di nuova generazione. Ed è qui che abbiamo una filiera integrata con uno sviluppo sostenibile sancito da un accordo pluriennale. Ed è qui che stiamo allargando la nostra filiera con investimenti in ambito fisico e digitale nel servizio ai consumatori. Oggi investiamo ulteriori cento milioni in quattro anni portando 400 posti di lavoro a Taranto per un centro di assistenza digitale ai nostri consumatori".

Dopo una iniziale fase di test svolta durante la prima ondata della crisi sanitaria legata alla pandemia di COVID-19, il Philip Morris DISC, che sarà immediatamente operativo, rappresenterà il punto di riferimento dell'azienda per tutte le attività di customer care ai consumatori italiani dei prodotti senza combustione. Il centro sarà dotato dei più avanzati e innovativi sistemi di customer relationship management (CRM), basati su una completa digitalizzazione dei processi e sull uso delle migliori tecnologie cloud.

Riproduzione riservata ©
loading...

Ultime dalla sezione