Economia

Ok Camera al Dl rilancio: superbonus 110%, voucher, sconti auto

Roma, 9 lug. (askanews) - Via libera, con 278 voti favorevoli alla Camera, alla conversione in legge del decreto Rilancio, varato dal governo per soccorrere l'economia colpita dalla crisi pandemica e procedere alla ripartenza dopo i crolli produttivi causati dal coronavirus.

I voti contrari sono stati 187, un astenuto su un totale di 466 presenti. A presiedere la seduta la vicepresidente della Camera, Mara Carfagna, di Forza Italia. Il provvedimento passa ora al Senato dove non verranno introdotte modifiche: il decreto scade il 18 luglio e andrà convertito in via definitiva entro quella data.

Quattro i settori contenuti nel Dl rilancio: superbonus al 110% per ristrutturazione delle case, sconti auto, voucher baby sitter e cassa integrazione. Una maxi-manovra da 55 miliardi di euro: previsti, infatti, contributi a fondo perduto per le aziende, lo stop ai pagamenti dell'Irap, il Reddito di emergenza, l'innalzamento da 600 euro a 1.200 euro del bonus baby sitter.

Il passaggio alla Camera ha portato una serie di novità, tra le quali l'allargamento alle seconde case del superbonus al 110%, gli incentivi per l'acquisto di auto Euro 6, l'aumento dei fondi destinati alle scuole paritarie, lo slittamento di un mese dei congedi per i genitori, l'anticipo della cig prevista per l'autunno.

Riproduzione riservata ©
loading...