IN FABBRICA

Leonardo, la scuola hi-tech che addestra i top gun

di Luca Orlando

L'aereo, d'accordo. Ma per conquistare una commessa internazionale qualità e caratteristiche del velivolo non bastano.
Al lievitare dei costi dei caccia, quelli di ultima generazione possono superare i 100 milioni di euro, per le aeronautiche di tutto il mondo diventa cruciale anche il tema dell'addestramento.
Effettuato non solo acquistando velivoli “flessibili” (gli addestratori) in grado di imitare le configurazioni dei gemelli maggiori ma anche sviluppando sistemi di addestramento evoluti su simulatori di volo.
Quelli sviluppati da Leonardo, che nel settore degli addestratori è leader mondiale, sono in grado di replicare in modo perfetto l'ambiente di volo, in ogni sua variabile, dando al pilota la sensazione di essere effettivamente a bordo del velivolo.
Investimenti da milioni di euro che hanno consentito al gruppo di creare una vera e propria scuola per i top gun, accademia scelta da numerosi paes per addestrare i propri piloti.
Ecco come funzionano queste macchine da milioni di euro.
Riproduzione riservata ©
loading...

Ultime dalla sezione