INDUSTRIA

La notte dell’Ilva, la notte di Taranto

di Paolo Bricco

La notte di Taranto è la notte dell'Ilva. La notte di Taranto inizia alle cinque della sera, quando cala l a luce nel quartiere popolare di Paolo VI, 30mila abitanti stipati in abitazioni degli anni Settanta, un casermone lungo viale Cannata che sembra una versione accettabile ma sempre triste del Corviale di Roma, però con l'odore del mare.
Parte da qui il reportage dell'inviato de Il Sole 24 ore Paolo Bricco che indaga la crisi della grande industria siderurgica, del polmone italiano dell'acciaio. Ma va oltre le vicenda di ArcelorMittal per capire più in profondità cosa sta accadendo nell'anima di Taranto e da quali strade può passare una ripresa della città

PER APPROFONDIRE
Ex Ilva, ArcelorMittal: anche con scudo penale impossibile eseguire contratto

Ex Ilva, Conte: «Niente scuse, ArcelorMittal rispetti i patti»

La lettera di ArcelorMittal ai commissari Ilva: ecco perché ce ne andiamo - Zingaretti apre a un nuovo scudo
Riproduzione riservata ©
loading...