Economia

L’Unione europea finanzia un sistema di e-learning per celiaci e assistenti sanitari

di Francesca Sofia Fumagalli


Con l'e-learning, scoprirsi celiaci fa meno paura. Focus IN CD (Celiac Disease) è un progetto transfrontaliero che ha coinvolto 12 partner provenienti da Croazia, Germania, Ungheria, Italia e Slovenia con l'obiettivo di sviluppare un modello universale dedicato alla gestione della celiachia: dalla prima diagnosi alla successiva quotidianità dei pazienti.
La celiachia è infatti una malattia permanente generalmente sottodiagnosticata, nonostante interessi dall'1 al 3% della popolazione europea. Le complicazioni legate alla patologia, per quanto potenzialmente gravi, con le giuste cure sono tranquillamente evitabili e per questo diventa di fondamentale importanza il suo rilevamento precoce.
Da questa necessità nasce dunque la prima fase del progetto: oltre 1500 bambini delle scuole materne dell'Europa Centrale sono stati sottoposti ad analisi del sangue con prelievo rapido e non invasivo dal dito. A seguito della diagnosi, che può spesso cogliere impreparati, sono stati sviluppati dei percorsi sanitari di accompagnamento verso il nuovo stile di vita per i neo-pazienti.
Tra tutti spicca l'innovativo strumento e-learning attraverso il quale i pazienti e i loro famigliari possono facilmente accedere ad informazioni riguardanti la celiachia: dalle istituzioni sanitarie presenti sul territorio a ricette e consigli adatti ad una vita senza glutine. Il servizio è disponibile in tutte le lingue degli stati partner del progetto, oltre che in inglese.
Un'analoga piattaforma è stata sviluppata anche per i professionisti sanitari locali, perché rimangano in constante aggiornamento delle disposizioni e dei programmi pilota delineati dalla Società europea di Gastroenterologia, Epatologia e Nutrizione pediatrica, al lavoro per confrontare le diverse esperienze ed esigenze dei territori degli stati coinvolti.
In linea con l'obiettivo di migliorare la quotidianità dei pazienti anche l'ideazione di un “passaporto per la celiachia”, per facilitare gli adolescenti nella transizione dalle cure pediatriche a quelle per adulti. Infine, sono stati numerosi i ristoranti a livello locale coinvolti in un programma educativo per migliorare ed espandere l'offerta delle pietanze senza glutine.
Focus IN CD è nato durante il periodo di programmazione comunitario 2014-2020 per l'obiettivo “Cooperazione all'innovazione per accrescere la competitività dell'Europa Centrale”. L'investimento totale del progetto è stato di 1 milione e 900 mila euro, di cui l'83% è stato coperto dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale.
Riproduzione riservata ©
loading...