Economia

L'economia cinese corre nonostante il Covid: +2,3% nel 2020

Pechino, 18 gen. (askanews) - Il Covid non ha frenato la corsa dell'economia cinese, che nonostante i lockdown e le difficoltà ha continuato a correre, registrando un balzo del Pil nel quarto trimestre 2020 del 6,5%, a fronte del 6,1% atteso dagli analisti e del 4,9% registrato nei tre mesi precedenti.

Il recupero dalla pandemia è confermato dalla crescita dell'intero 2020, che l'Ufficio nazionale di statistica ha quantificato in +2,3%, contro il 2,1% atteso in media alla vigilia; pur con segno decisamente positivo si tratta però del tasso di crescita più lento in oltre 40 anni.

La Cina vede così per la prima volta il suo Prodotto interno lordo annuale superare i 100.000 miliardi di yuan, vale a dire oltre 15.420 miliardi di dollari. Non male comunque per un paese che si è completamente fermato per alcuni mesi, ma che ora deve tornare a fare i conti con la ripresa della pandemia.

Riproduzione riservata ©
loading...