Economia

Intesa Leonardo-Enav per la navigazione avanzata degli elicotteri

Milano, 6 ott. (askanews) - L'Enav, Ente nazionale assistenza al volo e Leonardo elicotteri hanno siglato una lettera d'intenti per modernizzare e rendere più sicuro, efficiente e sostenibile l'impiego degli elicotteri - civili e militari - e l'utilizzo dello spazio aereo sfruttando le più avanzate tecnologie dedicate alla navigazione strumentale, soprattutto per quanto riguarda le operazioni di soccorso aereo, protezione civile e trasporto passeggeri.

Una collaborazione che unisce le capacità industriali di Leonardo, tra i più importanti player internazionali nel settore dell'ala rotante e l'esperienza di Enav nello sviluppo e gestione degli spazi aerei e consente di fornire servizi innovativi agli operatori privati e istituzionali, in Italia e all'estero.

Gli elicotteri hanno una grande flessibilità e un maggior grado di libertà di manovra rappresentato, tra l'altro, dalla capacità di decollo e atterraggio verticale e dal volo stazionario. La possibilità di estendere al loro impiego le cosiddette, procedure di Performance Based Navigation (Pbn) satellitare - finora implementate prevalentemente per gli aerei di linea - contribuirà a ottimizzare l'uso dello spazio aereo, garantendo un incremento della sicurezza delle operazioni di volo anche con gli elicotteri grazie alla più elevata precisione nella navigazione e nelle procedure di avvicinamento e atterraggio.

Le PBN permettono anche di ridurre le emissioni inquinanti e l'impatto acustico grazie a rotte dedicate e maggior efficienza, con benefici significativi per la sicurezza del volo e la tutela dei cittadini. Un passo significativo - come ha sottolineato lo stesso Alessandro Profumo, Ad di Leonardo - verso i futuri scenari di 'urban air mobility'.

Riproduzione riservata ©
loading...