FONDI EUROPEI

In Sardegna diminuisce il Pil procapite ma cala la disoccupazione

di Davide Madeddu

Cresce la distanza tra la Sardegna e le aree europee più dinamiche ed economicamente più forti. L'isola, che negli ultimi cinque anni ha perso quattro punti di pil è 214/a nella classifica delle regioni europe. Dati per un verso negativi ma per un altro positivi contenuti nel 26/o rapporto sull'economia della Sardegna realizzato dal Crenos il centro ricerche economiche nord sud dove lavorano i ricercatori delle università di Cagliari e Sassari. Tra gli aspetti indicati la crescita di 20mila occupati (a trainare sono soprattutto alberghi e commercio) e il tasso di occupazione che arriva al 40,1%.
Riproduzione riservata ©
loading...

Ultime dalla sezione