Economia

Il Made in Italy e i distributori automatici: apre Venditalia

  • 03:14

Milano, (askanews) - Un settore forse poco appariscente, ma in realtà radicato nelle abitudini di tutti noi. A fieramilanocity si è aperta la 20esima edizione di Venditalia, il più noto evento fieristico internazionale per il mondo del vending, autorevole vetrina per le nuove macchine distributrici di bevande e alimenti. Ernesto Piloni è il presidente di Venditalia:

"Il settore della distribuzione automatica - ha spiegato ad askanews - è un eccellenza a livello mondiale. L'Italia è il numero uno per distributori collocati dopo il Giappone. E' un'abitudine per gli italiani, che rappresenta 1,8 miliardi di volume d affari e 5 miliardi di erogazioni all'anno. Vuol dire che sulla nostra popolazione è davvero un abitudine radicata quella di portarsi al distributore automatico per avere un momento di pausa, di conforto, di ristoro".

L'evento è organizzato da CONFIDA, Associazione italiana distribuzione automatica, rappresentata dal presidente Massimo Trapletti, che ha scattato una fotografia del settore.

"Ci sono circa 3mila aziende, più di 30mila dipendenti - ci ha detto - che ruotano intorno a questo mondo, ed è veramente un'eccellenza italiana, perché oltre a essere leader nella produzione di distributori automatici, siamo gli unici a livello mondiale che abbiamo all'interno di Confida, che è l'associazione nazionale del settore, una filiera che comprende sia i gestori, ossia coloro che collocano le macchine in uffici, aeroporti, metropolitane, sia i produttori delle macchine, sia i produttori del prodotto vero e proprio, sia i gestori dei pagamenti e dei servizi".

Numeri che sono significativi anche per quanto riguarda la fiera vera e propria.

"Abbiamo 300 aziende - ha aggiunto Piloni - abbiamo 22 Paesi presenti e oltre 60 espositori dall'estero. Inoltre dei 300 totali, 70 sono nuovi espositori, per cui si evidenzia una volontà di approcciare a questo canale distributivo, che è parte dell'Italia e del mondo".

Girando tra gli stand nei 14mila mq messi a disposizione da Fiera Milano si può fare esperienza diretta di quanto i distributori stiano diventando sempre più high-tech e interattivi con le tecnologie mobile. Ma un altro aspetto su cui si percepisce grande attenzione è quello della sostenibilità, così nello spazio di Caffè d'Italia abbiamo incontrato Roberto Bianchini, presidente del Cda dell azienda toscana che ha inventato la capsula compostabile.

"Abbiamo studiato e lavorato diversi anni - ci ha raccontato - investendo anche dei capitali, per cercare di arrivare dove siamo oggi, ossia alla capsula compostabile che è prodotta con un polimero dell'acido lattico ricavato da un tubero, che tra l'altro non è commestibile, di conseguenza la nostra capsula è anche etica, perché non sottrae terreno alla coltivazione di alimenti per gli umani e gli animali".

"Siamo sicuramente un settore all avanguardia - gli ha fatto eco Trapletti - che tiene molto anche all aspetto ecologico".

Con 810mila distributori automatici installati, l'Italia è Paese leader in Europa e anche nel settore del vending si declina il Made in Italy e la sua voglia di offrire sempre prodotti e strumenti di alto livello.

Riproduzione riservata ©
loading...