Economia

Il Lazio amplia platea vaccinale: fino a 18 anni con comorbidità

Roma, 30 apr. (askanews) - Il Lazio amplia la platea vaccinale fino ai 18 anni per chi soffre di patologie con esenzione: la Regione annuncia dalla mezzanotte di sabato 1 maggio l'apertura delle prenotazioni per chi ha dai 18 ai 49 anni, nati dal 1972 al 2003, sulla paittaforma Salute Lazio.

Un annuncio che riguarda solo chi ha appunto patologie, ma la lista delle comorbidità accettate è amplissima: per esempio oncologiche, cardiache, epatiche, e tutte le patologie autoimmuni.

Tre giorni fa il Lazio aveva già aperto le prenotazioni con comorbidità per i nati fino al 1972. Per la popolazione in generale sono aperte le prenotazioni per i nati fino al 1963.

Riproduzione riservata ©
loading...