Economia

Il gemello virtuale, nuova frontiera in campo sanitario

Milano, 13 gen. (askanews) -

- Inviati

Ieri ces 2022 cop 17 Dassault

- https://www.youtube.com/watch?v=I4Zdszzp77Q

- https://www.youtube.com/watch?v=ulwMlJlycS0

(Da 03.09 coperture inframezzate da interviste, no interviste)

- itw:

https://wetransfer.com/downloads/4fdb1a44fa906700cbe4c63a1c3c580120220113154138/f39de0

Milano, 13 gen. (askanews) - Un gemello virtuale per visualizzare, testare e predire tutto ciò che non è visibile nella realtà: dagli effetti di un farmaco su una malattia, agli esiti chirurgici, prima ancora che un paziente venga trattato. A questo serve la tecnologia sviluppata da Dassault Systèmes, la società francese leader mondiale nelle tecnologie 3D di simulazione virtuale intensiva e di realtà aumentata avanzata.

"Crediamo che usando il gemello virtuale possiamo inaugurare la medicina personalizzata perché invece che fare dei tentativi e degli errori sul corpo umano si possono fare sul gemello virtuale. E si potrà trovare il giusto trattamento prima che se ne occupi il medico", ha spiegato Steven Levine - Life Sciences & Healthcare, Senior Director Virtual Human Modeling di Dassault Systèmes.

Il Virtual Twin è una ricostruzione 3D di una parte del corpo. Cuore o cervello ad esempio che sono ricostruiti grazie a informazioni mediche, risonanze magnetiche e tac. Tutte queste informazioni sono assemblate su una piattaforma di simulazione per creare una copia virtuale del corpo.

Per avere un idea delle sue potenzialità nel campo medico, il gemello virtuale di Dassault Systèmes è stato presentato, attraverso una esperienza immersiva, a Las Vegas, nell ambito del Consumer Electronic Show, la fiera dell elettronica di consumo più importante del mondo.

Il viaggio ha inizio con un esperienza volumetrica di luce che, a partire da una fotografia scattata ad un visitatore, ne mostra un gemello virtuale su un grande schermo. Un immagine che rivela un cervello ruotabile, pulsante sotto forma di colori e modelli, a simboleggiare le varie fasi della malattia. Dopodiché il visitatore vede un animazione del cuore. Ad ogni battito cardiaco il gemello virtuale aumenta di dimensioni, fino ad espandersi in particelle che andranno a rivelare la silhouette del visitatore, che potrà danzare e muoversi per interagire con il proprio gemello virtuale prima che questo si dissolva in una nuvola di dati.

Riproduzione riservata ©
loading...