Economia

Il coronavirus nel mondo, dall'8 al 12 febbraio

Roma, 12 feb. (askanews) -

In Austria riaperti da lunedì 8 febbraio parrucchieri, barbieri e saloni di bellezza; però i clienti devono presentare all'ingresso la prova di un test negativo al Covid-19 effettuato entro le precedenti 48 ore, e indossare una mascherina FFP2.

Circola per le strade di Glostrup, sobborgo di Copenhagen, un "partybus" riadattato a centro di depistaggio: neon, discomusic e palloni sfaccettati ci sono ancora, ma ora serve a fare tamponi gratis senza appuntamento, basta presentare la tessera sanitaria.

A Berlino i locali dell'ex aeroporto della capitale, Berlin-Tegel, chiuso nel novembre 2020, sono stati riciclati come centro di vaccinazione contro il Covid-19. L'operazione comincia con 200 vaccinazioni al giorno e salirà fino a 1000 secondo disponibilità dei vaccini; qui si immunizzano persone fra i 18 e i 64 anni con siero AstraZeneca.

Inventiva da Covid: Dot McCarthy di Blackburn in Inghilterra ha pensato di affittare le capre della sua tenuta Cronkshaw Fold Farm per effettuare comparsate via smartphone e allietare le riunioni Zoom dei clienti.

La Catalogna va al voto domenica 14 per le cruciali elezioni locali fra alte misure di sicurezza anti-Covid: tuttavia, e nonostante le rassicurazioni della Commissione elettorale, più di 20.000 scrutatori hanno declinato l'incarico.

Riproduzione riservata ©
loading...