Economia

I marmi Torlonia: le immagini del meraviglioso restauro

Roma, 12 ott. (askanews) - Creature mitologiche, bestiari, sarcofagi, busti e statue imperiali: riappare al pubblico la Collezione Torlonia, uno dei fondi privati di marmi antichi più grandi al mondo, raccolti dalla famiglia romana che si arricchì amministrando la fortuna del Vaticano.

Una parte dei marmi da lunedì 12 ottobre torna ad essere esposta a Roma. In queste immagini, girate prima dell'epidemia da Coronavirus, il restauro della collezione da parte di tre specialisti.

Anna Maria Carruba, storica dell'arte e conservatrice della collezione, spiega la differenza storica fra i pezzi di una collezione privata e i pezzi da museo che venivano esposti anche se incompleti o mutilati: "Nella collezione questo non era accettabile, e quindi tutti i pezzi venivano completati, anche da grandi artisti, per cui il pregio secondo me aumentava. Abbiamo un pezzo reintegrato dal Bernini."

La restauratrice Kine Settimi: "Tutti gli inserti marmorei o di gesso, tutti gli interventi fatti negli anni passati sono mappati e conservati per la storia del pezzo, anche a livello conservativo".

La restauratrice Valentina Raciti: "Sicuramente è una cosa a cui siamo poco abituate come restauratrici, noi lavoriamo nell'ombra. Ma è una gioia immensa, speriamo sia bene accolta dal pubblico".

Riproduzione riservata ©
loading...