Economia

Gaeta capitale dei giovani con il Festival della Generazione Z

  • 02:32

Gaeta, 28 feb. (askanews) - Gaeta per tre giorni capitale italiana dei giovani: dal 3 al 5 aprile la cittadina del litorale laziale ospiterà infatti la quarta edizione del Festival dei Giovani, iniziativa dedicata alla cosiddetta "Generazione Z" ideata da Noisiamofuturo e organizzata in collaborazione con l'Università Luiss e il Comune di Gaeta. L'obiettivo è orientare le nuove leve del Paese affinché siano consapevoli sulle scelte da fare, a cominciare dall'università con i relativi percorsi formativi che dovranno necessariamente proseguire nel corso della vita, anche alla luce di un mercato del lavoro in continua e rapida evoluzione.

Dopo il successo dello scorso anno, che ha registrato oltre 23mila presenze di studenti e insegnanti, il Festival tornerà a Gaeta con nuove idee originali, sondaggi, contest, incontri di formazione e dibattiti su temi di stretta attualità, come spiega l'ideatrice dell'evento Fulvia Guazzone, di Noisiamofuturo: "Il Festival dei Giovani - dice - ha creato un luogo di incontro, di ragazzi che arrivano da tutta Italia e che qui hanno la possibilità di esprimersi, confrontarsi e di presentare anche i loro progetti, le loro idee. Il quadro che emerge è molto interessante: una generazione che ha tantissimi talenti e capacità".

La scelta del percorso di studi è un momento cruciale, sottolinea il professore Fabiano Schivardi, prorettore alla Ricerca della Luiss e docente di Economia, secondo cui bisogna aiutare i giovani a fare scelte consapevoli: "Spesso - spiega - si sente dire in Italia che i laureati non trovano lavoro e che è inutile studiare. I dati dicono una cosa assolutamente diversa. I dati dicono a tutti che soprattutto per chi fa le lauree giuste, quelle che danno maggiori possibilità di impiego, è molto probabile avere un lavoro, meglio pagato, con un livello di soddisfazione più alto e prospettive di carriera migliori".

Per il sindaco di Gaeta, Cosmo Mitrano, il Festival è il fiore all'occhiello della città: "E' un'iniziativa importante perché permette a Gaeta di diventare un po' la città dei giovani, un piccolo laboratorio a cielo aperto dove i giovani si confrontano e, soprattutto, diventano protagonisti".

Main partner dell'iniziativa è Intesa Sanpaolo, che nelle precedenti edizioni ha scovato talenti finanziandone i progetti.

Riproduzione riservata ©
loading...