Economia

Doxee, chiude 2021 in crescita e punta ad acquisizioni in Europa

Milano, 8 apr. (askanews) - Archiviato un 2021 con ricavi in aumento a 20,9 milioni di euro (+18%) e un utile di 1,7 milioni (+77,3%), Doxee, multinazionale con sede a Modena leader nell'offerta di prodotti in ambito Customer Communications Management, Digital Customer Experience e Paperless, si prepara a un altro anno di crescita in Italia e in Europa, puntando su clienti privati e pubblica amministrazione vista in forte sviluppo, grazie alle risorse del Pnrr. Senza escludere acquisizioni, come ha spiegato il Ceo, Sergio Muratori Casali.

"Uno degli obiettivi che ci stiamo dando è affiancare la crescita organica anche a quella attraverso acquisizioni e stiamo vedendo alcuni target sia nell'area geografica DACH, quindi Germania, Austria e Svizzera tedesca, con un'attenzione al Central Europe, dove oggi abbiamo già due società, Doxee Cech e Doxee Slovak. Ma anche tutto il mondo legato all'Iberia, quindi Spagna e Portogallo, per poi avere un bridge anche verso il Latin America, dove abbiamo già delle referenze e dove quindi ci sono, soprattutto nei mercati di riferimento, opportunità interessanti".

Fra i punti di forza di Doxee l esperienza maturata nella fatturazione elettronica.

"Considerate che la Germania è al primo stadio nella fatturazione elettronica, che in Italia invece si è fortemente sviluppata e anche la Spagna ha dichiarato adesso che dal 2024 tutta la fatturazione diventerà elettronica. Quindi c'è un processo dove l'Italia ha applicato in maniera rigida la direttiva europea e quindi questo rappresenta poi opportunità per aziende come Doxee che sono posizionate in quell ambito".

Altro elemento qualificante di Doxee, coerente con la sua mission di digitalizzazione dei processi, è lo status di Società Benefit che ha portato nel 2021 all approvazione del primo Bilancio di Sostenibilità. Fra le azioni intraprese, la ristrutturazione della sede di Modena con riduzione delle emissioni, un piano di Stock Grant per i dipendenti e il sostegno a Onlus del territorio.

La sostenibilità è importante per noi. La scelta di diventare benefit corporation è stata una scelta di facciata, ma una scelta che ha nella capacità di dare un contributo alla digitalizzazione, quindi alla riduzione della CO2 nella trasformazione dal fisico al digitale, ma anche nel miglioramento di quella che è l'experience di un cliente piuttosto che di un cittadino che si rapporta con la P.A. digitale.

Il Bilancio di Sostenibilità è stato redatto basandosi su una selezione di parametri pubblicati dal Global Reporting Initiative (GRI), secondo l opzione di rendicontazione Referenced

Riproduzione riservata ©
loading...