Economia

Di Maio annuncia l'accordo che salva Pernigotti: nessun esubero

  • 01:37

Roma, 6 ago. (askanews) - "Abbiamo una gran bella notizia, è stato raggiunto un accordo storico sul marchio Pernigotti. Lo stabilimento di Novi Ligure resterà aperto, non ci saranno esuberi tra i lavoratori". La Pernigotti è salva. L'annuncio dell'accordo che mette al sicuro il marchio italiano (di proprietà della Sanset Food che fa parte della turca Toks z Group) e il lavoro di 92 dipendenti, viene dato con soddisfazione dal ministro dello Sviluppo economico Luigi Di Maio subito dopo il tavolo sulla Pernigotti e lo stabilimento di Novi Ligure, in provincia di Alessandria.

"Se il marchio Pernigotti è grande, se questo marchio è grande nel mondo è per i lavoratori di Novi Ligure. E oggi con l'accordo raggiunto da sindacati e imprese, che investiranno in questo stabilimento, i lavoratori della Pernigotti continueranno a lavorare tutti, sia per la Pernigotti, sia per altri marchi e questo significa che possiamo anche aumentare i posti di lavoro, l'occupazione", ha affermato il ministro e vice-premier pentastellato.

Al ministero sono stati infatti annunciati gli accordi preliminari, uno sottoscritto tra Pernigotti e la torinese Spes, una cooperativa che gestirà la produzione di cioccolato nello stabilimento piemontese; e l'altro tra Pernigotti e Giordano Emendatori, imprenditore nel settore dei gelati che acquisisce il ramo "Pernigotti maestri gelatieri". L'obiettivo è quello di costruire una Newco, un soggetto aziendale unico per gestire la produzione. L'accordo definitivo dovrebbe essere sottoscritto a fine settembre.

Riproduzione riservata ©
loading...