Economia

Da Dubai ad Abu Dhabi, una crociera alla scoperta degli Emirati

Dubai, 30 mar. (askanews) - Passare dalle dune dorate del deserto ai colori di un mare che niente ha da invidiare ai Caraibi; dai grattacieli avveniristici di Dubai, all'opulenza della capitale, Abu Dhabi, con edifici degni del premio Pritzker. Il tutto spostandosi via mare in una settimana itinerante alla scoperta degli Emirati Arabi Uniti.

Senza dover attraversare l'Atlantico, nei mesi freddi in Europa infatti è possibile fare una vacanza al caldo: in meno di cinque ore di volo si raggiungono gli Emirati Arabi. E da qui può cominciare un viaggio in crociera. Come quello a tappe proposto da Msc con la nave Virtuosa.

Si inizia appunto con Dubai, la capitale del turismo emiratino: grattacieli (con i suoi 828 metri il Burj Khalifa detiene ancora il record d'altezza); ma anche spiagge ed escursioni nei quartieri più caratteristici o visite nei musei. Senza contare lo shopping nei mall o nei suk della seta e dell'oro.

In meno di quaranta minuti si può poi raggiungere il deserto per una corsa in fuoristrada tra le dune di sabbia o per un the all'ombra dopo una passeggiata a bordo di un cammello.

Stanchi del caos di Dubai? La tappa successiva è di esclusivo relax: Sir Bani Yas è un'isola disabitata. Un piccolo paradiso balneare con spiagge incontaminate che affacciano su un mare trasparente. Anche qui non manca la scelta tra una vita da spiaggia, un'escursione in kayak tra le mangrovie o un safari nella riserva naturale dell'isola.

Dopo è la volta di Abu Dhabi, città meno caotica di Dubai e che punta a un turismo più esclusivo e di lusso. Nelle tante isole naturali che formano la metropoli si continuano a costruire opere di archistar. C'è già il Louvre di Jean Nouvel e presto ci sarà la Abrahamic Family House, un luogo d'incontro di tre religioni. O ancora Qasr al Watan, il palazzo della nazione, uno splendente omaggio alle tradizioni e ai valori degli Emirati Arabi Uniti.

Un paese che sta conquistando sempre più turisti occidentali. Anche con le crociere, tanto che l'itinerario negli Emirati, che comprende anche una tappa a Doha in Qatar, è stato esteso per la prima volta fino a giugno, come ha spiegato Leonardo Massa, Managing director di Msc Crociere: "Sono già molti anni che Msc è leader negli Emirati Arabi, con partenze da Dubai ad Abu Dhabi su base settimanale", ha spiegato.

"Siamo fiduciosi, non solo dell'apprezzameto internazionale, ma anche delle qualità che questo itinerario esprime in termini di destinazioni. Dubai e Abu Dhabi da sole valgono il viaggio, ma aggiungendo Doha e l'isola privata di Sir Ban Yas, è un itinerario molto bello", ha concluso Massa.

Nella stessa area geografica, la compagnia di crociere ha inaugurato anche un itinerario in Arabia Saudita.

Riproduzione riservata ©
loading...