Economia

Corsa all'Eliseo, candidata anche la sindaca di Parigi Hidalgo

Roma, 13 set. (askanews) - Candidata all'Eliseo: la sindaca di Parigi Anne Hidalgo si è dichiarata in corsa per la successione di Emmanuel Macron nel 2022 alla presidenza della Francia. E' la prima candidata donna del Partito Socialista dopo Segolene Royal che fu sconfitta nel 2007 da Nicolas Sarkozy. Ed è anche grazie al suo successo alla guida di Parigi la migliore candidata che il partito possa esprimere oggi.

Hidalgo ha sottolineato la sua storia come simbolo dell'integrazione francese ed europea: nata in Spagna, arrivata in Francia a due anni, cresciuta a Lione in un quartiere popolare, un pensiero a suo padre, operaio dei cantieri navali, e alla madre sarta che lasciarono la Spagna franchista.

"Hanno scelto la Francia per offrire un'educazione e un avvenire a mia sorella e a me. Sono diventata francese per scelta a 14 anni e ho sempre con me il mio decreto di naturalizzazione, come simbolo dell'adesione alla repubblica francese".

Primo appuntamento elettorale, visita agli infermieri di un ospedale psichiatrico. Quanto al suo programma, la socialista parla di un progetto che darà spazio a tutta la creatività, la generosità e la voglia di inclusione dei francesi. Un progetto dice che metterà il paese risolutamente sulla via della riconciliazione, della sicurezza, della giustizia sociale e anche della giustizia climatica.

"Voglio che tutti i bambini abbiamo la possibilità che ho avuto io. Sono candidata per offrire un avvenire ai bambini, a tutti i nostri bambini".

Riproduzione riservata ©
loading...