Economia

Comunicazione, Connexia avvia iter per certificazione B Corp

Milano, 16 giu. (askanews) - L'agenzia di marketing e comunicazione Connexia, prima tra le grandi nel suo settore a diventare nel 2020 Società Benefit, cioè un'azienda impegnata già nella forma giuridica a perseguire una o più missioni di impatto positivo a livello sociale e ambientale, ha deciso di cambiare marcia e avviare il processo che la porterà ad ottenere la certificazione B Corp. Si tratta del riconoscimento rilasciato dall'ente no profit statunitense B Lab, dopo un esame rigoroso su governance, lavoratori, comunità, ambiente e clienti.

"È la certificazione sui temi della sostenibilità più importante al mondo, un riconoscimento internazionale. Per noi è importante anche essere misurati su tutte le attività che facciamo in questo ambito" ha detto Paolo d'Ammassa, Ceo & Founding Partner Connexia

Il percorso verso la certificazione è in divenire, ma la prima valutazione di B Lab è stata superata e l'agenzia si presenta, anche nei confronti dei clienti e dei consumatori, con le carte in regola.

"Le aziende che ci scelgono per le loro campagne di comunicazione - ha aggiunto - prediligono dei partner con dei valori in linea sui temi della sostenibilità, della diversity, dell'equilibrio vita privata-lavoro, eccetera, eccetera".

Intanto Connexia ha pubblicato il suo secondo Report d'Impatto per il beneficio comune, allineandosi agli obiettivi dell'Agenda 2030 delle Nazioni Unite sullo sviluppo sostenibile.

"Abbiamo recentemente costruito un pozzo in Malawi che porta l'acqua ad un villaggio di 250 persone. Un altro obiettivo che abbiamo scelto è quello dell'istruzione di qualità e su questo abbiamo organizzato tanti seminari gratuiti per aiutare le imprese a digitalizzarsi, ad aumentare la competenza su tutti i temi dell'innovazione" ha concluso.

Piccoli gesti di attenzione che sembrano però pagare anche in termini di business, visto che il bilancio 2021 è stato chiuso a quota 22,4 milioni di euro di ricavi, in crescita del 27% rispetto al 2020, con 2 milioni di euro di Ebitda e un milione di utile netto.

Riproduzione riservata ©
loading...