Economia

Camera Commercio italo-russa promuove nuove sinergie tra regioni

Mosca, 22 set. (askanews) - Business is business, e non si ferma neppure in tempo di crisi. Nell'ottica di uno sviluppo della collaborazione economica tra Roma e Mosca, la Camera di Commercio italo-russa sta promuovendo nuove sinergie tra Regioni, alla scoperta di competenze territoriali ad oggi inesplorate.

Il 30 settembre, alle 10 italiane si terrà un seminario online dedicato alle potenzialità della Repubblica di Udmurtia, una regione russa che in passato per Mosca ha conquistato importanza strategica grazie all'industria della difesa, ma col tempo ha acquisito peso economico per la presenza di Avtovaz, casa automobilistica russa.

Da programma i partecipanti assisteranno inoltre alla presentazione della Regione Piemonte, tra i punti cardine della produzione industriale italiana, oltre ad essere luogo molto amato dal turismo russo, dall'enogastronomia alle montagne. E dal discreto fascino delle Langhe all'importanza siderurgica ed estrattiva a ovest degli Urali, il dibattito potrebbe aprire nuovi spazi per nuove sinergie tra imprese piemontesi e Udmurtia.

"In particolare - come ha spiegato Vincenzo Trani, presidente della Camera di Commercio italo-russa - questo seminario mira a stimolare lo sviluppo delle relazioni commerciali, industriali, agricole e finanziarie, nonché a incoraggiare la cooperazione tecnica e turistica tra due importanti regioni".

Insomma un vero e proprio incontro tra territori solo apparentemente lontani. Il primo di una lunga serie.

Riproduzione riservata ©
loading...