FONDI EUROPEI

Biblioteche di comunità in Puglia, il caso Rendella a Monopoli

di Ilaria Potenza

Favorire gli investimenti in innovazione, qualità dei servizi e valorizzazione sociale: sono queste le priorità di Smart-In, la strategia regionale per il rilancio del patrimonio culturale in Puglia. Si tratta di un unico bando in cui si inserisce il progetto Community Library, una inedita espressione di intervento nel settore. La Regione ha impegnato fondi Fesr 2014-2020, con finanziamenti per 120 milioni di euro, realizzando una rete di biblioteche di comunità considerata un modello a livello nazionale ed europeo. Sono stati finanziati 111 progetti in tutta la regione. Un fiore all'occhiello della Community Library pugliese è la biblioteca “Prospero Rendella” a Monopoli, in provincia di Bari. La Rendella, inaugurata da Aldo Moro nel 1958 e aperta al pubblico negli anni 60, è stata rinnovata nel 2017. Per gli arredamenti eleganti e coerenti con la brand identity, definita con il supporto di Antonella Agnoli, sembra una biblioteca del Nord Europa, se non fosse per la sua posizione di fronte al mare Adriatico che la rende per l'intera città un simbolo di inclusione e libertà
Riproduzione riservata ©
loading...