Economia

Aspi, Tomasi: a giugno 250 mln "cashback" su disagi cantieri

Milano, 30 mar. (askanews) - Autostrade per l'Italia è pronta da giugno, con la firma del Pef, a stanziare 250 milioni per compensazioni sui disagi recati dai cantieri sulle tratte autostradali, attraverso una tariffa dinamica calcolata con sistemi digitali. Lo ha detto l'ad di Aspi, Roberto Tomasi, in audizione alla Camera sul nuovo Piano industriale, ribandendo l'intenzione della società a replicare alla multa Antitrust da 5 milioni. "Siamo gli unici concessionari che hanno applicato la scontitica", ha detto Tomasi riffermando i 77 milioni già stanziati per le compensazioni.

"Siamo pronto già da giugno - ha detto Tomasi - ad applicare questo 'cashback'".

Riproduzione riservata ©
loading...