Cultura

Venezia, Tilda Swinton: ho pregato per lavorare con Almodovar

Roma, 3 set. (askanews) - Lui ha definito il loro incontro "un idillio", lei ha detto che ha pregato per lavorare con il regista spagnolo. Tilda Swinton e Pedro Almodovar hanno portato alla Mostra di Venezia il frutto di questa magica collaborazione: "The human voice", ispirato alla pièce di Cocteau.

L'attrice, che ha appena ricevuto il Leone d oro alla carriera, ha confessato: "Ho un amico in Scozia, un monaco benedettino che vedo di tanto in tanto, 12 anni fa mi ha detto che mi avrebbe ricordato nella sue preghiere. Io gli ho chiesto che pregasse affinché potessi lavorare con Almodovar, era ridicolo dato che io non parlo spagnolo, ma questo sogno si è realizzato".

"The human voice" racconta la storia di una donna disperata che aspetta la telefonata dell amato che l ha appena abbandonata. Anche "Donne sull orlo di una crisi di nervi" era ispirato al testo teatrale dello scrittore francese e Almodovar ha spiegato che gli interessava tornare al tema dell abbandono. Ora attrice e regista pensano a nuovi progetti insieme. "Mi piacerebbe che questo idillio con Tilda continuasse, per questo avremo bisogno di una sceneggiatura, ci lavorerò su. Quando scopri la chimica assoluta con un attore è una cosa unica perché puoi andare molto più lontano: l'attore ti permette di moltiplicare la tua capacità".

Il regista ora avvierà la preproduzione per un prossimo film, forse due: uno di 45 minuti e uno di 15.

Riproduzione riservata ©
loading...

Ultime dalla sezione