Cultura

"Un Futuro da ricordare", romanzo-giallo del magistrato Mirabella

Roma, 2 mag. (askanews) - Un avvincente "hot case" edito da Europa edizioni, in cui un fatto accaduto in un tempo molto lontano, allunga le sue ombre nel presente affinché si "chiudano i conti una volta per tutte". E' il libro "Un futuro da ricordare", il primo romanzo-giallo di Santino Mirabella che all'attività di magistrato, affianca da anni quella di scrittore spaziando nella poesia, narrativa e saggistica.

"Il romanzo ha camminato su due piani: da una parte c'è l'indagine svolta dal personaggio maschile, un anziano metronotte, e dall'altra quella di una ragazza. Queste indagini parallele si spera che alla fine convergono, ma non posso svelare nulla. E' un intreccio, un puzzle che si forma".

Magistrato dal 1991, Santino Mirabella ha sempre esercitato presso gli uffici giudiziari di Catania cominciando la propria carriera giudiziaria come Magistrato di sorveglianza. Attualmente è Giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Catania. Ha ricevuto diversi premi letterari come: Il Premio Italo Calvino, il Premio Alessandro Manzoni ed il Premio Giovannino Guareschi. Mirabella è inoltre Presidente della Associazione Culturale "Efesto", con sede in Catania, organizzatrice di eventi letterari nonché del Premio Letterario 'EFESTO - Città di Catania", giunto alla sesta edizione e per il quale ha ricevuto la medaglia del Presidente della Repubblica.

Riproduzione riservata ©
loading...