Cultura

Tornano come "Tali e Squali" The Bastard sons of Dioniso

Roma, 21 apr. (askanews) - "Tali e Squali" è il titolo del nuovo singolo dei The Bastard sons of Dioniso (TBSOD), brano che segna il ritorno del trio trentino e posa la prima tessera del mosaico che andrà a comporre il prossimo album di inediti. Un lavoro che arriva dopo "Cambogia", ultimo album pubblicato a dicembre 2017, con cui la band ha confermato il favore della critica, oltre che il supporto del numeroso pubblico che da sempre segue l intensa attività live del gruppo formato da Michele Vicentini (Voce, Chitarra), Jacopo Broseghini (Voce, Basso) e Federico Sassuadelli (Voce, Batteria).

In vista del loro prossimo disco, che attende solo di poter essere suonato, là fuori, spediscono una cartolina dal bunker, che è questa "Tali e Squali". Dove si parla di "cannibalismo sentimentale al tempo di una primavera imminente e di avvistamenti umani, al largo delle spiagge".

The Bastard Sons of Dioniso, secondi a X Factor nel 2009, hanno all'attivo 7 album e un EP (disco d oro), realizzando importanti collaborazioni e aperture per artisti internazionali come Ben Harper, Robert Plant e Green Day e ottenendo numerosi premi e riconoscimenti - tra gli ultimi, la Menzione Speciale del Premio Lunezia 2018 per il valore musical letterario dell'album "Cambogia" e la Targa Tenco 2018 per il 'Migliore Album Collettivo a Progetto' con 'Voci per la Libertà', dove i TBSOD compaiono con il brano "Sulla Cresta dell'Ombra".

Il brano è prodotto da Fiabamusic, la regia del video - girato sul Lago di Caldonazzo e al Doss del Bue a Vattaro (TN) - è curata da Michele Moser, scritto da Piero Fiabane e TBSOD eprodotto da Fiabamusic e Wasabi filmakers.

Riproduzione riservata ©
loading...

Ultime dalla sezione