Cultura

Torino, tornano le notti di FAUST: cultura aperta nella città

  • 01:58

Torino, 8 lug. (askanews) - Un simposio notturno nel giardino di piazza Emanuele Filiberto a Torino per segnare il ritorno agli eventi pubblici di FAUST, il progetto culturale notturno ideato e animato dallo scrittore Gianluigi Ricuperati.

"Abbiamo grandi ospiti - ha detto ad askanews presentando la serata - come Geoff Dyer, Carolyn Christov-Bakargiev, Stefania Fersini, ma abbiamo anche Giovanna Repetto e Fabio Vito Lacertosa, che ha fatto un megamix di Mahler. Oggi è il compleanno di Gustav Mahler, Faust celebra tutte queste cose e soprattutto celebra se stesso, in questa serata calda come una serra all'epoca dell'effetto serra".

Nello spazio al centro della movida del Quadrilatero, per la prima puntata delle "Eden Nights", si sono quindi alternati sul palco uno dei più importanti scrittori inglesi contemporanei, Dyer, e la direttrice del Castello di Rivoli, Christov-Bakargiev, ma anche una giovane artista-curatrice come Giovanna Repetto e il geniale Lacertosa.

"Il megamix di Mahler - ci ha spiegato - in realtà è una ricomposizione di tutti gli inizi delle dieci sinfonie di Mahler, quindi anche l'ultima, perché il primo movimento lo aveva composto, in un'ottica di ricostruire la narrazione di questi primi movimenti e cercheremo di rappresentare una forte energia virginale inespressa".

Tra gli sponsor della serata, che aveva una componente anche di cultura enologica, il consorzio Winexperience, rappresentato da Loris Massucco. "Cento produttori che si mettono insieme per la promozione delle loro aziende, dei loro marchi e del loro prodotto, quindi raccontare il loro territorio, il loro modo di vinificare, nel mondo, ma partendo dal Piemonte, perché dobbiamo imparare prima noi a conoscere i nostri vini".

L'emozione complessiva della nottata faustiana, comunque, è riassumibile, oltre che nei progetti specifici, anche nell'approccio alla città, nella restituzione, in qualche modo di spazi a una riflessione culturale aperta e in dialogo con il presente.

Riproduzione riservata ©
loading...

Ultime dalla sezione