Milano (askanews) - L'Arte e la creatività mettono tutti d'accordo, grandi e piccini, studenti e alunni, dall'asilo all'Università e così, Hasbro le celebra con la campagna "La Creatività che Forma" e una giornata, mercoledì 12 settembre 2018, ad esse espressamente dedicate.

Secondo un'indagine svolta da Pepita Onlus per l'azienda di giochi su un campione di 3.325 italiani oltre 9 docenti su 10 sostengo che la creatività abbia un ruolo di primo piano nello sviluppo delle capacità cognitive e relazionali dei bambini, più della metà afferma che, nelle scuole dove insegnano, il clima educativo, le tecniche didattiche e l'organizzazione degli spazi non agevolino l'approccio creativo dei più piccoli. E lo confermano anche i genitori: 6 su 10 ritengono che gli istituti scolastici frequentati dai propri figli prediligano solo in parte la creatività come abilità da coltivare.

La Giornata della Creatività vuole dare a questa particolare capacità, invece, l'attenzione che merita e il giusto peso nei contesti scolastici, con l'obiettivo di sottolineare, grazie all'aiuto di esperti, quanto essa sia di fondamentale importanza nella formazione delle generazioni future e vada, dunque, rispettata, sostenuta e incoraggiata sin dai primi anni di vita, soprattutto a scuola, evidenziando quanto sia di fondamentale importanza nello sviluppo cognitivo del bambino.