La prima pagina di oggi
Leggi fino al 30/9 a soli 9,90 €Prima ti abboni, più leggi, più risparmiAbbonati

Cultura

Scala, Sala: c'è consenso sul nome del nuovo sovrintendente

  • 01:04

Milano, 18 giu. (askanews) - C'è il consenso sul nome del nuovo sovrintendente del Teatro alla Scala di Milano, che prenderà il posto di Alexander Pereira, in scadenza a febbraio 2020. Ad annunciarlo il sindaco di Milano, Beppe Sala, e presidente del consiglio di amministrazione che si è riunito questa mattina per esaminare i conti di previsione del 2019. "Abbiamo affrontato ma non era all'ordine del giorno, quindi fuori cda alla presenza di tutti i consiglieri ad eccezione del sovrintendente, il tema del rinnovo della sovrintendenza - ha detto Sala al termine della riunione del board - Quello che a oggi posso dirvi è che abbiamo trovato il consenso sul nome che lascio immaginare a voi. Io non posso dirlo perchè la prima cosa che devo fare, quando vado in ufficio, è chiamarlo formalmente e incontrarlo, poi una decisione verrà presa dopo questi miei colloqui". Il nome più accreditato per il ruolo di sovrintendente, salvo sorprese, è quello di Dominique Meyer, attuale sovrintendente della Staatsoper di Vienna.

"Il prossimo cda, che sarà il 28 nel pomeriggio, avrà solo questo argomento all'ordine del giorno. Quindi 10 giorni per mettere a punto tutti gli aspetti tecnici, però oggi ne usciamo con una decisione franca e con il fatto di essere riusciti a convergere sul nome. Da qui a dieci giorni sta a me trovare le formule per capire come costruire questo cambiamento".

Riproduzione riservata ©

Consigliati per te