Cultura

"Roma Arte in Nuvola" torna all'Eur con le opere di 150 gallerie

Roma, 18 nov. (askanews) - Torna fino al 20 novembre a Roma "Arte in Nuvola", la seconda edizione della fiera dell'arte moderna e contemporanea ospitata nella Nuvola di Fuksas all'Eur. Un evento che colma una grande mancanza nella capitale, ideato e diretto da Alessandro Nicosia con la direzione artistica di Adriana Polveroni, che offre anche progetti speciali, performance, installazioni e talk. Una vera festa dell'arte non solo per specialisti ed addetti ai lavori ma anche per un pubblico più ampio di giovani e semplici appassionati.

Nicosia spiega: "Un appuntamento che ripeteremo tutti gli anni e che vuole coprire l'Italia centrale, vuole coprire il Mezzogiorno d'Italia, vuole coprire il Mediterraneo, con dei rapporti di collaborazione che abbiamo già fatto decollare.

Una grande festa dell'arte dove, vicino alle gallerie, che sono il momento centrale, ne abbiamo quest'anno 150, divise nei due livelli, al pian terreno 75 di arte moderna e al piano superiore 75 di arte contemporanea.

Abbiamo tante installazioni di artisti italiani e internazionali, abbiamo delle performance che si succederanno in questi quattro giorni di apertura".

E se lo scorso anno il Paese ospite era Israele, quest'anno è l'Ucraina. L'ambasciatore ucraino in Italia Yaroslav Melnykha presentato il progetto "Si Vis Pacem", dedicato all'arte del suo Paese della seconda metà del XX secolo, a quella contemporanea dell'Ucraina indipendente ed alle opere create come diretta reazione all'aggressione militare russa.

Riproduzione riservata ©
loading...