Cultura

Pitti Bimbo, l'ottimismo di Artcrafts si fa colore

Roma, 24 giu. (askanews) - "Noi come azienda siamo una piattaforma per l'amplificazione di brand forti e per far crescere dei brand più piccoli".

A introdurre al variegato stand di Pitti Bimbo, a Firenze, è Simone Ponziani, ceo di Artcrafts International che è proprio fiorentina.

"Questo abbiamo sempre fatto e continuiamo a farlo con grande entusiasmo. In questo periodo in particolare è un momento di fermento, come spesso accade post sconvolgimenti. Ci sono criticità ma - continua Ponziani - ci sono anche opportunità e cerchiamo di coglierle. Siamo in un momento estremamente dinamico. Penso non ci sia brand che rappresenti il colore meglio di Crocs nel mondo. La parte stilistica ha proposto dei colori vibranti. C'è una macrotendenza di dare ottimismo attraverso il colore. La color therapy non è una cosa che abbiamo inventato noi, esiste, e quindi siamo ben lieti di rappresentarla a Pitti".

"Il 2022 - osserva Ponziani - è stato un anno ovviamente per noi che anticipiamo le consegne, finora molto positivo. C'è stato un momento di incertezza all'inizio della guerra, che permane, negli operatori, soprattutto nei consumatori, e quindi l'incertezza sta creando delle difficoltà, ma devo dire che forse complice anche la voglia di uscire di più dopo la pandemia, il clima che sta esagerando col caldo, troppo bello, per i problemi che sappiamo, legati alla crisi idrica, però abbiamo la sensazione che sia un anno di ripartenza positivo. È chiaro, in autunno ci saranno probabilmente ulteriori criticità, ma siamo molto ottimisti. E il 2023 penso lo sarà altrettanto. Dobbiamo sicuramente fare attenzione al prezzo, perché ovviamente le famiglie stanno già scontando un aggravio di costi di tutti i beni non rinunciabili e quindi noi aziende dobbiamo cercare di contenere gli aumenti al massimo, nonostante l'aumento delle materie prime e i trasporti siano fuori controllo ormai da diversi mesi".

Riproduzione riservata ©
loading...

Ultime dalla sezione