Cultura

Parla Heddi Goodrich, che racconta (e ama) Napoli in perfetto italiano

Nata nel 1971 a Washington e ora residente in Nuova Zelanda Heddi Goodrich ha studiato a Napoli, città che racconta in Perduti nei quartieri spagnoli (Giunti), una storia d'amore che ha scritto direttamente in italiano tra una studentessa di glottologia all'Istituto Universitario Orientale e uno studente di geologia, figlio di una famiglia contadina della provincia di Avellino. Questo romanzo è anche una dichiarazione d'amore per la città e il quartiere in cui ha vissuto, dove la vita nelle case antiche costa poco, si abita su piani pericolanti che sembrano calpestarsi l'un l'altro, in fuga dalla folla e dai vicoli inestricabili, costruzioni affastellate che sbucano aprendosi sul cielo e sul vulcano, in balconi e terrazzi dove è bello affacciarsi a rabbrividire, fumare e discutere . L'intervista di Lara Ricci
Riproduzione riservata ©
loading...