Cultura

Nuovo album di Anastasio: "Il miele? Medicina contro l'amarezza"

Roma, 24 feb. (askanews) - Il miele come medicina, una merce difficile da reperire e maneggiare. Si intitola "Mielemedicina" il nuovo album di Anastasio (Epic/Sony Music). Il disco, che arriva dopo due anni di silenzio dal precedente album di debutto "Atto zero", contiene 9 brani inediti tra cui il primo estratto "Assurdo" e il nuovo singolo "E invece".

"Questo album è il frutto di due anni di lavoro e di crescita. È un album che ci ha messo un po' per nascere perché ci vuole un po' tra una fase e l'altra per tornare a essere nuovi, senza ripetersi. Ogni album è una sorta di checkpoint, una traccia di un mio stato psicologico e di una fase della mia maturazione".

"Il concept - taglia anche se poi lo troviamo in tutte le tracce - è quello del miele inteso come dolcezza che a volte serve per accompagnare un messaggio più amaro. Questo di mielemedicina è una metafora, è il miele necessario a far prendere una medicina amara. Ma anche il miele è una medicina, la stessa dolcezza è una medicina, una merce difficile da reperire e da maneggiare".

Dopo due anni di stop si torna ai live. "L'attesa è tanta, questo tour è stato rimandato e ora finalmente vediamo la luce in fondo al tunnel. Io sono gasatissimo, i nuovi pezzi si prestano molto al live. Non vedo l'ora e sono gasato, come tutta la band".

Nell'album anche una collaborazione con Stefano Bollani: "Ci siamo molto divertiti, è un pezzo frizzante, è un groviglio, si chiama tubature non a caso".

Dopo la pandemia, "Mielemedicina" come risposta alle chiusura?

"La musica è una medicina e lo è stata per tanti in questi anni, in cui ci siamo dovuti chiudere".

Riproduzione riservata ©
loading...