Cultura

Ludovica Nasti: il mio sogno? Non smettere di regalare emozioni

Roma, 25 mar. (askanews) - Tv, cinema, premi. Continua l'ascesa della giovane Ludovica Nasti, diventata famosa nel ruolo di Lila da piccola nella serie "L'amica geniale" e molto apprezzata a Venezia in "Mondocane" con Alessandro Borghi.

L'attrice 15enne è stata scelta per la XVII edizione di Cortinametraggio a Cortina D'Ampezzo tra i membri della giuria del festival dedicato al meglio della cinematografia breve italiana. La sua vita è cambiata grazie a Lila e un po' le manca.

"É cambiata solo dal momento che ho capito che ero affascinata da questo mondo che non conoscevo, mi ha dato la possibilità di scoprire un altro mondo, noi guardiamo i film al cinema ma non sappiamo quello che c'è dietro, un mondo. Mi manca perché mi ha dato tanta forza e determinazione, ma io sono cresciuta, resterà comunque per sempre nel mio cuore".

Ludovica Nasti sarà anche nella serie "Romulus 2": "Faccio una delle sacerdotesse sabine, Vibia, le riprese sono andate bene, è una serie impegnativa partendo dai costumi, dalla lingua, il protolatino, c'è un grosso lavoro per imparare le battute, è tosta".

A breve la vedremo anche in un documentario su Sophia Loren e in una serie per Rai1 che sta girando a Napoli, ancora top secret.

"Il mio sogno nel cassetto? Non ne ho tanti, uno è più un desiderio, di essere sempre in salute, io e la mia famiglia, lo sento dentro, la salute viene prima di tutto, poi spero di continuare a studiare e di non abbandonare mai la strada giusta... E di non smettere mai di regalare emozioni perché il cinema è emozione e magia".

Riproduzione riservata ©
loading...