Cultura

Le donne italiane più resilienti e forti durante il lockdown

Milano, 14 ottobre 2020 - Non chiamatele il sesso debole. Le donne italiane si sono dimostrate più resilienti e solidali degli uomini in un contesto difficile come quello della pandemia da Covid in cui il timore di non farcela ad affrontare le difficoltà è un fenomeno diffuso.

Lo rivela l'indagine "Forza delle donne" realizzata dall'Istituto di ricerca Eumetra MR per Kérastase per conoscere più da vicino la capacità delle donne di essere forti davanti alle criticità e di essere complici nei momenti difficili come spiega Ana Mesquita, General Manager Kérastase Italia.

"Abbiamo visto sono molto più resilienti rispetto agli uomini e circa il 60% delle donne ha dichiarato di non essersi mai sentita sola, grazie all'appoggio delle altre donne".

Un dato significativo soprattutto perchè è particolarmente alto tra le giovani e le giovanissime con punte vicino al 70%.

"Noi sappiamo che come donne non ci ferma nessuno, e siamo determinate, coraggiose e resilienti. La ricerca ci ha dimostrato che questi valori hanno avuto una spinta anche nel contesto che stiamo vivendo; circa il 50% delle donne si sente molto forte quando deve affrontare una difficoltà".

L'indagine è parte integrante del progetto "Kérastase RiseStrong" per la crescita e l'autodeterminazione delle donne nella società.

"Questo progetto consiste in azioni molto concrete. Abbiamo una partnership con la Ong no profit Pangea che lavora per lo sviluppo sociale ed economico delle donne, con loro lavoreremo per aprire un salone di bellezza a Kabul per donne sorde e in Italia per sostenere progetti di empowerment femminile".

Per sensibilizzare su questo tema è stato realizzato anche il video "La forza delle donne" che ha ottenuto in pochi giorni oltre 2 milioni di visualizzazioni.

Questa indagine ha fotografato tutta la forza e la bellezza delle donne che hanno dimostrato che gli ostacoli possono essere anche un'occasione di ripartenza.

Riproduzione riservata ©
loading...

Ultime dalla sezione