Cultura

"La piccola bottega degli orrori", risate con Ingrassia e Canino

Roma, 18 feb. (askanews) - In tournée nei più importanti teatri italiani, "La piccola bottega degli orrori - il musical" arriva a Roma al Teatro Brancaccio di Roma, dal 22 al 27 febbraio 2022.

Giampiero Ingrassia torna dopo trent'anni ad interpretare il ruolo di Seymour, che ha segnato nel 1989 il suo debutto nel primo musical italiano prodotto dalla Compagnia della Rancia per la regia di Saverio Marconi. "Uno spettacolo scintillante, divertente, vi farà riflettere ma sicuramente canticchierete le canzoni che oramai si conoscono. Torniamo dopo due anni, è una cosa importantissima per noi: dopo lo stop torniamo al Brancaccio siamo contentissimi".

È in scena con lui Fabio Canino, che porta la sua comicità e un po' di cinismo nel personaggio di Mushnik, il proprietario del negozio di fiori: "Si torna con una grande emozione. Tute le volte che si apre il sipario e c'è un applauso è come un rito liberatorio, per noi e per il pubblico. E ancora oggi gli applausi sono un ricordo di un silenzio che c'è stato per due anni".

Ad affiancarli nei panni di Audrey, l'esplosiva Belia Martin, straordinaria interprete del musical Sister Act prodotto da Alessandro Longobardi. Questa quarta edizione italiana, riadattata e diretta da Piero Di Blasio in una versione 2.0, vede nel ruolo della pianta "Audrey 2" Velma K, una Drag Singer internazionale, dalla voce potente. A completare il cast Emiliano Geppetti nel ruolo di Orin il dentista, tre strepitose coriste sempre in scena: Giovanna D'Angi, Elena Nieri e Claudia Portale e l'ensemble composto da 4 performer: Jessica Aiello, Paolo Ciferri, Mario Piana, Gaia Soprano. La direzione musicale è del Maestro Dino Scuderi, le coreografie di Luca Peluso. Le scene di Gianluca Amodio, luci di Oscar Lepore. I costumi sono di Francesca Grossi.

Riproduzione riservata ©
loading...

Ultime dalla sezione