Cultura

La bellezza delle donne di Boldini in mostra al Vittoriano a Roma

  • 01:54

Roma (askanews) - Ha ritratto la bellezza delle donne della Belle Epoque come nessun altro: Giovanni Boldini, il pittore ferrarese che scelse Parigi come città d'adozione, è stato uno degli artisti più importanti di fine Ottocento-inizio Novecento. Il Complesso del Vittoriano a Roma fino al 16 luglio ospita una mostra con 150 sue opere, provenienti da vari musei, tra cui il museo Boldini di Ferrara, o da collezioni private, come il "Ritratto di Josefina Alvear de Erràzuriz. E tra tutte spicca il capolavoro simbolo della Belle Epoque: la grande tela che ritrae Donna Franca Florio.

Il curatore Tiziano Panconi ha spiegato: "Boldini faceva sedere le donne davanti al suo cavalletto, e in un'epoca in cui i rapporti con i mariti erano spesso rapporti molto sterili, le faceva parlare e raccoglieva le loro confessioni, anche quelle più segrete, e attraverso questa conoscenza profonda di queste persone, iniziava a dipingere. Non le dipingeva com'erano, ma le rendeva più belle: le rendeva più slanciate, più magre, le dita più affusolate, gli occhi all'insù".

In mostra ci sono tante splendide figure femminilli, da "La signora bruna in abito da sera" al "Ritratto di Madame G. Blumenthal" al "Ritratto di Cecilia de Madrazo Fortuny". "Una donna magra, consapevole soprattutto della sua bellezza e della sua femminilità. Una femminilità importante, prorompente, che queste donne manifestano con grande disinvoltura. Grandi scollature, vestiti bellissimi, sguardi molto diretti, intelligenti".

Nei suoi quadri Boldini testimonia un'epoca straordinaria, ricca, piena di vita, come quella della Belle Epoque. "In questa Parigi in pieno fermento ideologico, sociale, culturale, economico, riesce a capire quello che succede intorno a lui e lo rappresenta con una pittura che ha il fremito della vita, coglie l'attimo. Queste pennellate, sciabolate, si rincorrono, si susseguono: i quadri di Boldini sono tutti un palpitare di vita".

Riproduzione riservata ©
loading...