Cultura

Il Festival di Sanremo secondo Francesco Renga

Milano, 18 feb. (askanews) - "Questo Sanremo è molto importante e ci tenevo ad esserci, prima di tutto perchè per me e per tutto il comparto degli artisti, dei musicisti, dei lavoratori dello spettacolo, rappresenta l'inizio, la ripartenza di qualcosa che è rimasto fermo e in oblio per tanto tempo, quindi è un simbolo, dentro di me rimane il momento della ripartenza di tutto. In più il fatto di tornare 30 anni dopo e di essere ancora qui, quando ho fatto il primo Festival avevo più o meno l'età di dei miei colleghi giovani di oggi, per me è un motivo di orgoglio e di consapevolezza tutta nuova. Tornare e confrontarmi con questa nuova generazione di artisti brillanti e talentuosi ed essere ancora qui a giocarmela è una bella cosa". Così Francesco Renga racconta il come vive il suo ritorno al Festival di Sanremo in gara con "Quando trovo te".

Riproduzione riservata ©
loading...

Ultime dalla sezione