Cultura

Gerry, nuovo brano di Giancarlo Di Muoio sulla morte sul lavoro

Roma, 8 apr. (askanews) - Esce venerdì 8 aprile su tutte le piattaforme digitali il nuovo singolo e il video di Giancarlo Di Muoio, Gerry, brano dedicato alla morte sul lavoro. E' prodotto dalla SnapBeatProduction, Giancarlo Di Muoio testo, musica e voce, Antonio Sessa arrangiamento e piano, Luigi Maiello orchestrazione e programmazione, Angelo Sodano chitarre, Carlo Salentino batteria, Pasquale Mastrogiovanni basso, Sara Mazzaccaro cori, Edoardo Di Vietri recording presso Hexagonlab Recording, recording presso To Groove Music, Massimo Aluzzi studio mix, master Andrea "Berni" De Bernardi presso Eleven mastering, Daniela Riccardi, Giorgio Molfini regia video Giorgio Molfini fotografia e montaggio.

Gerry è molto di più di un progetto discografico: è un percorso iniziato più di dieci anni fa con l incontro fortunato con Fabio Concato con il quale Giancarlo incide nella primavera del 2010, il singolo Amico mio.

Dichiara Giancarlo Di Muoio: "Stavo facendo un percorso su me stesso, un viaggio nella vita, analizzandone ogni sfumatura, dal timore di non essere all altezza, alla felicità per la nascita di un figlio gioie e dolori che si susseguono come notte e giorno, sole e pioggia. Mancavano i colori scuri, ineluttabili della perdita, che sono arrivati con la morte di mio padre Gerardo. A lui devo la mia passione e lo studio della musica che è diventata il mio mestiere. Papà, ex trombettista, ha perso la vita in un incidente sul lavoro il 28 marzo 2020 in Bulgaria, dove si occupava di portare il gas nelle nostre case. Eravamo in piena pandemia, per questo non abbiamo potuto rivederlo e solo grazie ad un periglioso iter burocratico e al Consolato, lo abbiamo riportato a casa. Una perdita dolorosa e difficile da elaborare. Credevo di non farcela, eppure Gerry, è diventata una canzone di ri-partenza, di ri-nascita, un messaggio che ho sentito il bisogno di condividere".

Riproduzione riservata ©
loading...