Cultura

Esordio di Mia Threapleton: Ho ascoltato mia mamma, Kate Winslet

Roma (askanews) - In casa di Kate Winslet è nata un'altra stella. La sua prima figlia, Mia Threapleton, vent'anni, è la protagonista di "Shadows" del regista italiano Carlo Lavagna, disponibile dal 19 novembre sulle piattaforme on demand.

Quella di Mia è un'interpretazione molto intensa, in un thriller psicologico sul rapporto madre-figlia, ambientato in un luogo isolato e oscuro, immerso nella natura. La madre del film, interpretata da Saskia Reeves, è una donna severa e misteriosa che vuole tenere le due figlie lontane dal mondo. Ad un certo punto le ragazze infrangeranno le regole per affrancarsi da lei e scopriranno un drammatico segreto.

Mia confessa invece di aver un ottimo rapporto con sua madre Kate, che le ha dato pieno sostegno e qualche consiglio in questa avventura: "Il consiglio-chiave che mi ha dato è stato: leggi lo script più che puoi, comprendi la storia a fondo, falla tua, e poi vai, vola con il tuo personaggio, sentiti come Alma.

Ho adorato questa sceneggiatura perché era scritta benissimo. Per prepararmi ho anche guardato documentari su persone che vivono in situazioni estreme, o sugli effetti che possono subire coloro che vengono a lungo isolati. Una cosa che in qualche modo ora abbiamo provato tutti noi...".

Nel film di Lavagna c'è una perfetta commistione di generi e, fra le altre cose, un richiamo alla necessità di salvaguardare l'ambiente. Una tematica molto cara anche alla giovane Mia, che sul futuro che aspetta tutti noi dice: "Non direi di essere impaurita dal nostro futuro. Certo, con quello che stiamo vivendo in questi mesi, in queste settimane, tutto è molto incerto, ma credo che sia importantissimo mantenere la speranza in questo momento. Io credo che qualcosa di positivo dovrà comunque scaturire da tutto quello che sta succedendo, almeno per quanto riguarda i nostri comportamenti come persone che appartengono allo stesso pianeta".

Riproduzione riservata ©
loading...