Cultura

E' morto per Covid-19 lo stilista giapponese Kenzo Takada

Parigi, 4 ott. (askanews) - Rivoluzionario e visionario, era il più parigino degli stilisti giapponesi. Kenzo Takada è morto proprio nella sua amata Parigi a causa del COVID-19, all'età di 81 anni. Dai social network la notizia ha fatto rapidamente il giro del mondo lasciando un vuoto nel fashion system.

Fu il primo stilista nipponico a stabilirsi a Parigi, dove ha sviluppato tutta la sua carriera raggiungendo la fama internazionale. Nel 1970, ha aperto la boutique Jungle jap e ha creato il marchio Kenzo. Nello stesso anno, in occasione della prima sfilata del marchio, la rivista francese Elle gli dedicò un numero speciale. Elegante anche nella tragressione, ha fatto dell'uso dei colori, in particolare il rosso, rosa ed arancio la sua cifra stilistica. Molto amato anche per la sua linea di profumi, negli anni con il suo sorriso contagioso ha cambiato le regole della moda senza risparmiare critiche ai suoi colleghi ed ex collaboratori colpevoli di essersi omologati. "Bisogna avere il coraggio di cambiare e di essere diversi" diceva lo stilista che nel 1999 ha deciso di ritirarsi per intraprendere altri percorsi creativi bel campo del design.

Riproduzione riservata ©
loading...