Cultura

È morta Kelly Preston, attrice e moglie di John Travolta

Ocala, 13 lug. (askanews) - Soffriva di cancro al seno da 2 anni Kelly Preston, attrice e moglie di John Travolta, morta il 12 luglio 2020 all'età di 57 anni. La notizia della scomparsa è stata data, via social, dallo stesso attore che ha raccontato della sua "bellissima moglie Kelly" e del suo coraggio nel corso dei due anni di malattia. I due erano seguaci di Scientology.

"È con il cuore molto pesante - ha scritto - che vi informo che la mia bellissima moglie Kelly ha perso i suoi due anni di battaglia contro il cancro al seno. Ha combattuto una lotta coraggiosa con l'amore e il sostegno di tantissimi. Io e la mia famiglia saremo per sempre grati ai suoi medici e infermieri al MD Anderson Cancer Center, tutti i centri medici che hanno aiutato, così come ai suoi tanti amici e cari che sono stati al suo fianco. L'amore e la vita di Kelly saranno sempre ricordati".

-> Ups da Film i primi 5"

Nata a Honolulu, alle Hawaii, nel 1962, Kelly aveva incontrato John sul set del film "The Experts" nel 1989. Due anni dopo i due si sono sposati, rimanendo insieme - tra alti e bassi - per 29 anni. La coppia ha avuto 3 figli, Ella Bleu, Benjamin e Jett, il primogenito, affetto da autismo e morto a 17 anni nel 2009, a causa di un malore.

Protagonista di oltre 40 film, tra cui "Jerry Maguire" al fianco di Tom Cruise, "Jack Frost" con Michael Keaton e "Battaglia per la Terra" con il marito, Kelly Preston ha lavorato fino al 2018 con "Gotti, il primo padrino" di Kevin Connolly. Poi la diagnosi della malattia, cancro al seno che purtroppo non le ha lasciato scampo.

In seguito alla perdita della moglie, John Travolta ha annunciato un temporaneo ritiro dalle scene "prenderò un po' di tempo per stare con i miei figli che hanno perso la madre - ha scritto - perdonatemi se non avrete mie notizie".

Riproduzione riservata ©
loading...

Ultime dalla sezione