Cultura

Checco Zalone da record: con "Tolo Tolo" esordio da 8,7 milioni

Roma, 2 gen. (askanews) - Checco Zalone batte se stesso. Il suo nuovo film, "Tolo Tolo" (prodotto dalla Taodue Film di Pietro Valsecchi, distribuito da Medusa), il quinto dell'attore pugliese e il primo che ha anche diretto, è già da record: uscito il primo gennaio, nel primo giorno di programmazione al boxoffice ha sfiorato gli 8.7 milioni di euro (euro 8.680.232 con oltre 1.175.000 presenze) diventando il film con il miglior incasso di sempre nella storia del cinema italiano nelle prime 24 ore di programmazione, superando il record che fu di "Quo Vado?"(7.341.414 di euro).

Il protagonista del film, politicamente scorretto, fugge in Africa e si confronta con povertà, guerre, fughe nel deserto e sui gommoni: in tanti vogliono raggiungere l'Italia da cui lui è scappato, inseguito da ex mogli, creditori e fisco. E il tutto viene raccontato con leggerezza puntando a far riflettere il pubblico soprattutto sul tema dei migranti.

Il "Quo vado?" di Zalone ottenne oltre 65 milioni di euro al botteghino. E "Tolo Tolo", visto l'esordio, punta a superarlo. "Checco Zalone ha riunito gli italiani dentro le sale cinematografiche" ha commentato il produttore Pietro Valsecchi: "Un risultato incredibile che mi rende ancora più felice perché premia l'opera prima di Checco come regista, una scommessa vinta non solo per gli incassi ma anche per la riuscita del film, che ha saputo divertire ed emozionare grandi e piccoli al di là di ogni divisione ideologica".

Riproduzione riservata ©
loading...

Ultime dalla sezione